Heeres-Munitionsanstalt Ludwigshall Wolkramshausen

Evidenziato

La storia complessiva dell'albero “Ludwigshall” Wolkramshausen con il disastro degli esplosivi durante l'anno 1942 con 145 Vittime

Al negozio

prefazione

Alla 29. Luglio 1942 avvenuta nella struttura di munizioni dell'esercito sotterraneo Wolkramshausen vicino a Nordhausen in 660 Metri di profondità, una grande esplosione, il minimo 145 La maggior parte dei lavoratori forzati lì aveva perso la vita.

Copertina della pubblicazione

Nell'era della DDR erano disponibili solo pochissime informazioni al riguardo. I testimoni contemporanei non hanno riferito; lo avrebbero volontariamente rivelato, che una volta lavoravano in una fabbrica segreta di munizioni delle forze armate fasciste, in cui erano state prodotte in grandi quantità munizioni a proiettile di grosso calibro, i soldati ei civili delle potenze alleate vittoriose avevano portato la morte.

Per saperne di più

Il bombardamento di Nordhausen parte I.

Evidenziato

Un rapporto di un testimone contemporaneo di Heinz Eiling, Jg 1931

A Nordhausen i raid aerei su Nordhausen erano di fronte a questi giorni 75 Anni fa, a loro 8800 Le persone hanno perso la vita e anche la città 75 Percentuale è stato distrutto.

Mi piace il 3. e 4. Aprile 1945 sperimentato a Nordhausen!

Se io oggi, 75 Anni dopo i pesanti bombardamenti su Nordhausen, scrivo le mie esperienze, poi apposta, per conservare e ricordare ai posteri il ricordo di questo inferno, che questo non accadrà più.

Ricordo ancora molto bene, come me come 13 ragazzo di anni 3. Aprile dalla compagnia Tennecker & Sommer andò a prendere un sacco di carbone nel carretto a mano su Lange Strasse e replicò 16 Orologio è iniziato il primo bombardamento. Già raggiunto il Frauenberg, Ho dovuto rifugiarmi in una casa, quando le bombe sono esplose in Neustadtstrasse e in altri luoghi. Dopo l'attacco, sono corso a casa a Petersberg, sah nach meiner Mutter, die mich umarmte und sich freute, das mir nichts passiert war.

Per saperne di più

Sagittario in culo l'ultimo termine

Evidenziato

Sagittario in culo l'ultimo termine. Ein ungeschminkter Erlebnisbericht eines 17jährigen Soldaten im II. Guerra mondiale
Caserma della guerra russo-POW 1943-1945 Werner Re.

Auch 75 Jahre nach den Ereignissen ist die Nachfrage ungebrochen. L'autore è stato chiamato al suo insegnamento Wehrmacht. Egli descrive vividamente le sue esperienze, das Finden neuer Freunde und das Verlieren von Kameraden. La sua fuga dai russi, die Verwundung und Überführung in ein Lazarett. Seine Verwundung und sein junges Alter führten vermutlich dazu, dass Werner König eine lange Gefangenschaft erspart blieb.

Gut drei Jahre dauerte die Drucklegung, nicht die Überarbeitung, vielmehr die kurzen Nächte des Autors waren es, die ihm nach über 60 Jahren immer wieder Details einfielen ließen. Er hat sein Leben lang nicht viel darüber gesprochen, aber er wollte seine Erlebnisse niederschreiben und zur Mahnung wissen, damit nie wiederKinderin den Krieg geschickt und somit zum “Sagittario in culo l'ultimo termine” volontà.
Das Buch ist hier im Shop erhältlich